Ezio: i ricordi di guerra

Loading video
  • raccontato da Ezio Fabiani | 1928
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 28/01/2010
Durante la guerra non era un più un bambino e già  capiva. Col cibo fu difficile, si trovava bene chi produceva frutta o verdura perchè quello che passava lo stato era poco. In campagna era più facile. Palombara era occupata dai tedeschi che prima di andarsene avevano minato i locali ed saltarono anche le case sovrastanti. Ezio con la famiglia si era rifugiato in montagna, anche per evitare le deportazioni in Germania. Tornando la casa era intera ma di altre case erano rimasti solo i calcinacci
visualizzato 4444

COMMENTO

0 inseriti