Mario Limentani 2/7 – L’arresto

Loading video
  • raccontato da Limentani Mario | 1927
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/08/2011
Mario continuò a nascondersi e a lavorare finchè una mattina a via Cernaia venne fermato dalla polizia. Vide con la coda dell’occhio che stava passando un tram, cercò di scappare ma c’era un altro poliziotto in borghese che gli puntò una pistola alla nuca. Venne portato al carcere di via Montebello dove gli proposero la libertà in cambio della consegna di tutti i familiari. Mario ovviamente rifiutò e venne mandato a Regina Coeli. E da lì il 4 gennaio del 1944, in catene, vennero portati alla stazione Tiburtina. Hanno viaggiato due giorni e due notti in carro bestiame, stipati in settanta persone e sono arrivati a Monaco di Baviera. Da Monaco al campo di Dachau. E l’11 gennaio vennero portati a Mauthausen.
visualizzato 5474

COMMENTO

0 inseriti