Mussolini sulla carta igienica


Un farmacista genovese, il signor Luigi Burlando, durante la guerra riprodusse la faccia di Mussolini sulla carta igienica che vendeva nella sua farmacia. Per questo gesto antifacista Mussolini lo condannò a morte.
visualizzato 6966

COMMENTO

0 inseriti