Prima guerra mondiale: in trincea e l’invidia per gli arditi

Loading video
Rosario Nobile legge e commenta il brano di Terra matta sull’assalto degli arditi a Montefiore nel settembre 1917. Ricorda i racconti del padre, militare durante la prima guerra mondiale, e l’invidia che nutriva verso gli arditi, per il sol fatto che riuscissero a evitare la quotidianità brutale della vita in trincea: i pidocchi, la sporcizia, la fame, la morte sempre in agguato. Vai a www.archiviodegliiblei.it
visualizzato 12982

COMMENTO

0 inseriti