...a quel tempo uno non diventava pittore con le chiacchere...

Loading video
Terminata l'esperienza di studio all'Accademia Carrara, per perfezionare la tecnica pittorica, andava tutti i giorni a dipingere all'aperto (fiumi, boschi, campagne) e faceva un quadretto al mattino e uno al pomeriggio, con cui ha allestito le prime mostre.
visualizzato 9870

COMMENTO

0 inseriti