Cesare: mi divertivo così

Loading video
Nato ad Avellino, in cui ho passato l'infanzia e la giovinezza. Da bambino avevo molto tempo libero che passavo con gli amici in strada o nei campi. Potevamo gestire il nostro tempo liberamente senza problemi con le famiglie. Con gli amici costruivamo i nostri giochi, ad esempio archi ricavati da vecchi ombrelli e telefoni fatti con fili e lattine. Alla sera ci trovavamo attorno al fuoco a raccontarci storie e le nostre fantasie. Ho acquisito una mia autonomia fin da ragazzo, organizzandomi da solo le vacanze che trascorrevo da parenti sulla costiera amalfitana e iniziando a costruire un mio impegno sociale e civile. Oggi i giovani hanno più difficoltà a rapportarsi con il futuro perchè, nonostante tutta l'informazione e le tecnologie disponibili, manca una motivazione all'impegno e a costruirsi qualcosa di proprio, accettando spesso passivamente solo ciò che esiste.
visualizzato 5222

COMMENTO

0 inseriti