Ernesto Razzi una vita di lavoro

Loading video
Ernesto Razzi è nato il 21 Febbraio 1914 nella campagna di Colle Val d'elsa; racconta dei suoi lavori , iniziando da contadino ad 8 anni e terminando a 70 come muratore. Lascia la la famiglia colonica di 12 persone perché gli avevano promesso un lavoro alla superstrada. Tuttavia chi gli profferì il lavoro lo inviò a Scaleo nelle vicinanze di Firenze ove un conte lo impiegò come casiere.
La sua bambina una notte prese uno spavento così decise di lasciare il lavoro e di tornare a Colle.
Ebbe in regalo anche una vespa dal conte. A Colle inizia con un impresario edile a lavorare come manovale ma con occhio, mano e cervello, ben preso acquista la qualifica di muratore e lavora fino a 70 anni.
Con la possibilià di aggiornare questa dedica, faccio presente che Ernesto é deceduto il 15 maggio 2013; tuttavia negli ulimi anni di vita ci ha lasciato il libro " Vita e rime di un poeta cantore" .
visualizzato 6638

COMMENTO

0 inseriti