Fuggì dai tedeschi e si unì con i partigiani della Brigata Tito

Loading video
S'era fatto amico un sergente tedesco che lo aiutò a scappare. Si unì alla Brigata di Tito per un mese. Poi è stato consegnato ai Russi che hanno messo gli italiani in un campo di concentramento aperto. I Russi erano sempre ubriachi.
visualizzato 8044

COMMENTO

0 inseriti