Giovanni ONESTO racconta

Loading video
Giovanni Onesto, nato a Canelli nel 1921, parti nel 1940 per il fronte francese e dopo 10 mesi fu spostato
nei Balcani.
Dopo l’8 settembre venne catturato e spostato forzatamente in Germania dove subì la prigionia ei lavori forzati.
Venne liberato dalle forze alleate Anglo-Americane nell’aprile 1945.
Raggiunse la sua Canelli nel settembre dello stesso anno
visualizzato 9907

COMMENTO

0 inseriti