I consumi

Loading video
Angela Failla di Chiaramonte Gulfi attraverso i suoi ricordi rievoca molti aspetti di vita quotidiana negli anni del fascismo e del secondo dopoguerra: una vita trascorsa interamente nel paese d’origine e tra le mura domestiche.
Il tema dei consumi al centro di questo brano.
L’acquisto della radio con il grammofono nel 1956, poi i materassi a molle nel 1957, la lavatrice, il frigorifero nel 1968. La televisione, che arrivò all’inizio degli anni Sessanta, era un “cinema” per tutti. Vai a www.archiviodegliiblei.it
visualizzato 6389

COMMENTO

0 inseriti