I ricordi di Anna

Loading video
  • raccontato da Pro Anna | 1931
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/05/2011
Anna viene da una famiglia molto numerosa. Della scuola ricorda un maestro cattivo, di quelli che picchiava con la bacchetta sulle dita e ti metteva in ginocchio sul granturco. La casa non aveva troppe comodità, non c’era certo una camera per ogni figlio. Per mangiare ci si arrangiava perché c’era la terra. niente giocattoli ma i vestiti non mancavano. Della guerra ricorda il giorno che portando il latte con una amica nello stesso palazzo, decisero di fare strade diverse. Venne un bombardamento e l’amica che aveva scelto la strada più lunga, è morta sotto un bombardamento mentre Anna tornava già indietro.
visualizzato 11758

COMMENTO

0 inseriti