Il cibo

Loading video
  • raccontato da Scappatura Santo | 1931
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/08/2011
La carne si mangiava solo una volta settimana. Il pollo si mangiava solo a Natale, a Pasqua e a ferragosto. Il sabato la madre comprava la trippa. Ma tutto questo perché la famiglia era un po’ agiata. Si facevano molte conserve: le melanzane e i pomodori secchi sott’olio. I pomodori di conservavano anche nelle bottiglie di vetro. Normalmente si mangiavano minestre con i legumi.
visualizzato 6813

COMMENTO

0 inseriti