La deportazione

Loading video
  • raccontato da Riccardo Rinaldi | 1927
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/11/2009
Ad Allumiere c'era un gruppo di antifascisti che i tedechi presero per partigiani. Li arrestarono la notte di Natale del '43 per essere sicuri di trovarli a casa. Li portarono a Bracciano per fucilarli ma venne comunicato che non si erano trovare armi. Qualcuno fu portato a Roma a via Tasso, qualcuno nel carcere di Bracciano. All'arrivo degli americani furono tutti liberati. Erano 24.
visualizzato 6904

COMMENTO

0 inseriti