La guerra e dintorni

Loading video
  • raccontato da Scaglione Antonio | 1925
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/08/2011
Antonio non ama il progresso. Pensa che non ci sia stata nessuna dittatura. E’ riuscito ad evitare la guerra perché il suo contingente sarebbe dovuto partire nel settembre del 43 quando fu dichiarato l’armistizio. Sostiene che non ci siano state molte difficoltà e pensa che le sofferenze vere siano state nella Germania bombardata. Ricorda l’arrivo degli americani e le ragazze che si concedevano per un pacchetto di sigarette.
visualizzato 10159

COMMENTO

0 inseriti