Papà e le gite da nonno

Loading video
  • raccontato da Melina Ascione | 1945
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 14/09/2012
Il padre di Melina lavorava sui mercantili in porto, capitava che stesse fuori anche per giorni interi ma era un padre presente. Spesso portava i figli in gita dal nonno che abitava sulle pendici del Vesuvio dove la famiglia possedeva delle terre. Lì si poteva giocare liberamente. Era bello ma Melina non ci voleva mai andare perché bisognava camminare a piedi per molto tempo. Al ritorno li riaccompagnavano in calesse. E poi i parenti le sembrava che puzzassero: di pomodori, di terra, e pop camminavano a piedi scalzi. Insomma non le piacevano.
visualizzato 11644

COMMENTO

0 inseriti