Rifugiati nel Chianti

Loading video
Giulio lascia Firenze per evitare di essere mandato al fronte e si rifugia nel Chianti, dove la nonna possedeva un terrerno: qui vive le sue prime esperienze, come l'incontro con una donna o il gioco del poker insegnatogli da Gino Bartali.
visualizzato 6987

COMMENTO

0 inseriti