Tifavo per la nazionalizzazione

Loading video
  • raccontato da Italo Tarsetti | 1932
  • caricato da Redazione | 11/08/2010
All'inizio della sua carriera in Edison e poi in Enel, il signor Italo fu mandato a lavorare lontano dalla sua città  natale e dalla sua fidanzata. Anche se poi la fidanzata lo seguì a La Spezia, dove fondarono la famiglia, entrambi speravano che con la nazionalizazzione sarebbero potuti tornare ad Ancona. E così fu.
visualizzato 12257

COMMENTO

0 inseriti