Ignazio Meleddu

 
Ignazio Meleddu

nato nel 1923
Cagliari

5 Racconti

4.1 min
Il padre del signor Ignazio era ferroviere. La famiglia visse in un casello ferroviario senza corrente elettrica. Il signor Ignazio ricorda come si viveva senza la luce elettrica e racconta la sua esperienza di prigonia durante la Seconda Guerra Mondiale.
visualizzato 7027 volte
3.8 min
Il signor Ignazio ricorda l'incendio che scoppiò nella centrale durante il suo servizio. L'incendio è partito dall'apertura di un interrutore, riempì la centrale con il fumo e ferì il collega del signor Ignazio.
visualizzato 7641 volte
2.0 min
Le linee elettriche potevano, specialmente tempo fa, essere interrotte per diversi motivi. Uno in particolare, che dava spesso filo da torcere ai guardafili, era l'interruzione causata dai nidi dei picchi.
visualizzato 7228 volte
2.4 min
Mentre stava facendo un regolare cambio di gruppo per i servizi interni, il signor Ignazio si ferì gli occhi. Andò dal dottore da solo, ma al ritorno non riusciva più a tenere gli occhi aperti e con le mezze patate sugli occhi fu trasportato a casa.
visualizzato 8464 volte
6.8 min
Dopo due anni di prigonia in Europa dell'Est, nel 1945 il signor Ignazio tornò in Sardegna. Subito si mise alla ricerca di lavoro come bobinatore e prese il posto alla Società Elettrica Sarda. Spiega in che cosa consisteva il lavoro di un bobinatore e come si leggevano i contatori a mezzanotte. Inoltre, racconta di un incidente che avvenne nella centrale di Coghinas.
visualizzato 8291 volte