Ezio Ghio

 
Ezio Ghio

nato nel 1920
Torino

8 Racconti

2.7 min
Aveva solo 10 anni Ezio quando dovette andare a Milano in bicicletta. E non ci sarebbe stato nulla di strano se non si fosse rotto un pedale sulla via del ritorno....
visualizzato 5309 volte
1.5 min
Il suo testimone di nozze gli ha trovato un posto in una piccola officina ad un certo punto vede arrivare suo padre a prenderlo perchè quelli che hanno fatto la guerra avevano diritto ad un lavoro, e lo prelevo e lo portò alla Michelin. Poi e diventato pompiere alla Michelin dove le hanno dato anche la casa li in corso Umbria.
visualizzato 4989 volte
3.0 min
Ezio ricorda una delle sue prime audizioni con il maestro Contessa, che rimase stupito dalla sua voce e dalla sua interpretazione. Insieme alla moglie, ci regala poi una breve esecuzione...
visualizzato 5429 volte
2.9 min
Il 28 dicembre la moglie ha compiuto gli anni e la mamma gli ha fatto la festa e c'era anche il sig. Ezio che la guardava e le faceva la corte con le sue serenate, lei non sapeva che lui fosse li allora si doveva decidere la data delle nozze ma la mamma voleva che si aspettasse ancora cinque anni perchè doveva accudire i suoi fratelli. Per sposarsi presero l'aereo e andarono a Torino il sig.Ezio aveva la possibilità di intraprendere la carriera del canto ma ci rinuncio e andò a lavorare alla Michelin così si poterono sposare.
visualizzato 5599 volte
5.3 min
Un'apparizione di una ragazza che poi sara sua moglie in sottoveste con le guance rosee ma una marescialla perche si dava delle arie perche era la figlia del maresciallo. Un giorno mi diede un bacino in testa e il padre rimprovero il sig.Ezio. per tutelare la figlia non si fidava di lui, cerano un sacco di uomini una volta con la famiglia da un altra parte che facevano i galletti. Poi la fam. di sua mglie partì e andò a Calasetta in provincia di Cagliari e il sig. Ezio li raggiunse più tardi facendo un viaggio infernale utilizzando ogni tipo di mezzo. Al porto era pieno di persone che aspettava anche da 40 giorni per imbarcarsi ma lui stufo di aspettare e solo con una sacca nelle spalle fece un balzo per salire sulla nave a Cagliari e il comandante gli diede uno schiaffo per ammonirlo. Fece tutto il viaggio senza soldi. Arrivò a Calasetta di notte e lei stava pulendo il corridoio e lo vide.
visualizzato 6992 volte
13.2 min
E' partito a Gennaio del 1940 a militare e lo hanno mandato a Torino come telegrafista, il primo bombardamento lo ha preso li in Piazza D'Armi. Dopo il tradimento da parte dei Savoia verso la Francia fu mandato in Albania a Puca dove faceva un freddo cane 38° sotto lo zero,per scaldarsi si mettevano addosso 15 coperte ma di cotone non di lana. Il comandante era innamorato della sua voce e lo trattava bene le faceva avere sempre le cose migliori, sigarette, il lardo, le cervella ecc. Finita la guerra con la Grecia loro dovevano tornare ma sono stati dimenticati li se non fosse che di frodo il Sig. Ezio ebbe una conversazione con un suo cugino di Milano che gli comunicò che la guerra era finita. Avevano finiti i viveri. Dopo Durazzo ritornarono a casa ma l'Italia alleata con gli inglesi e ci mandano non attrezzati in Africa a Bona e siamo stati venduti agli ebrei che denunciavano, presi e portati al campo. Gli inglesi al campo organizzavano delle feste e lo portavano in giro a cantare nei vari reparti l'Ave Maria. Per scappare da li attraversarono una vigna in ginocchio, vennero scoperti da un arabo che pensando di farci del bene lo hanno riportato al campo.
visualizzato 6574 volte
3.7 min
A 11 anni il sig. Ezio andò a fare il macellaio a Portapalazzo, da un amico di suo padre. Un giorno il titolare gli chiede di portare gli zampini in un altra sede del negozio in via Como. Durante il tragitto si rompe la catena della bici, cade e sparge tutti gli zampini per la strada.
visualizzato 6433 volte
3.0 min
Il signore è nato a Milano e poi sua mamma lo ha portato nelle case del Cottolengo, si sono divisi e lo ha affidato a suo papa e sua sorella invece a vissuto con la mamma. Il padre poi si è sposato con un'operaia della Michelin che lo picchiava sempre,quando il padre lo ha saputo l'ha mollata. Il padre faceva un po il galletto essendo un uomo solo bello e aitante, frequenta due donne in contemporanea e decide di far scegliere al figlio chi sposare per dargli un'altra mamma e il sig. Ezio scelse la bruna.
visualizzato 6560 volte