Elvio Graziato

 
Elvio Graziato

nato nel 1924
Caselette

12 Racconti

1.0 min
Il nucleo familiare del signor Elvio Graziato di Caselette (TO) è composto da padre, madre e una figlia. E' stato ospitato in famiglia per un certo periodo il padre di Elvio Graziato, dall'età di 65 anni. Per esigenze comuni di tutta la famiglia è stata acquistata un'unità abitativa nel comune di Caselette.
visualizzato 6071 volte
3.1 min
Con la corriera da Sauze-Oulx fino sotto Sestriere poi con degli "slittoni" venivamo trasbordati alla borgata del Sestriere, dopodichè con il gruppo degli allievi dello sci venivamo portati alle seggiovie, le quali con il loro tragitto ci portavano in cima alle piste. Il maestro di sci indicava il miglior percorso, aggirando alberi ed ostacoli, giungendo così alla fine pista.
visualizzato 5678 volte
2.7 min
Le prime discese con gli sci a Torino, furono fatte nella zona collinare di Sassi-Superga, di notte sotto il chiaro di luna sopra una coltre di neve abbondante (allora nevicava copiosamente) con degli lunghi sci in legno, allacciati agli scarponi con delle cinghie.
visualizzato 6607 volte
1.5 min
Fintanto che il loro mezzo di trasporto fu una Lambretta, Elvio e la moglie viaggiarono per lo più per l'Italia settentrionale. Solo quando comprarono la prima macchina, arrivarono finalmente anche nel Sud Italia.
visualizzato 6020 volte
2.7 min
IL protagonista Elvio Graziato, originario del trevigiano, si trasferì a Torino nell'età giovanile. All'età  di 29 anni conosce la futura consorte, originaria dell'entroterra veneziano, appena giunta a Torino
visualizzato 5933 volte
2.5 min
Durante la guerra, spesso Elvio e i suoi commilitoni erano costretti a lasciare le proprie attività  e a cercare rifugio, quando sentivano il rumore di aerei in avvicinamento. solo una volta, Elvio capì che era troppo tardi per fuggire e decise di sfidare il fato, continuando a fare ciò che stava facendo: mangiare!!
visualizzato 6466 volte
2.8 min
Durante un trasferimento, il battaglione di Elvio si ferma in un piccolo paese e approfitta dell'occasione per vendere agli abitanti del luogo tutto l'equipaggiamento di troppo. proprio grazie al'incontro con una signora che lo porta a casa sua per prendere il denaro e offrirgli un bicchiere di vino, Elvio riesce a mettersi in salvo da un attacco aereo.
visualizzato 7127 volte
1.5 min
Anche Elvio ha vissuto sulla sua pelle la paura e le tensioni dei bombardamenti: la sua casa è stata sfiorata dalle bombe, quella vicino, in cui aveva vissuto con la sua famiglia fino a pochi mesi prima, è crollata sotto i loro occhi. fortissimo in lui è ancora il ricordo delle interminabili code delle persone che si accingevano a lasciare la città  per raggiungere la più sicura campagna...
visualizzato 6757 volte
1.8 min
Elvio e un suo commilitone, durante un campo estivo in Valle d'Aosta, decidono di unire le proprie capacità, uno di scrittore e l'altro di desegnatore, per redarre un diario illustrato di tale esperienza: il volume ebbe un notevole successo, tanto da attirare l'attenzione del comandante...
visualizzato 7791 volte
3.8 min
Nonostante Elvio avesse prestato servizio per 18 mesi presso l'esercito della repubblica di Salò (anzi, proprio per quello!!), terminata la guerra, venne nuovamente chiamato alle armi: e fu così che il giovane iniziò un secondo servizio militare, questa volta per la neonata Repubblica Italiana come alpino presso il IV reggimento, di stanza in Piemonte
visualizzato 7332 volte
12