ANGELO MARELLO

 
ANGELO MARELLO

nato nel 1934
Torino

6 Racconti

8.9 min
LA COERENZA E’ NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 3962 volte
8.5 min
LA COERENZA E’ NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 1860 volte
7.0 min
LA COERENZA E’ NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 1960 volte
6.8 min
LA COERENZA E’ NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 1940 volte
5.2 min
LA COERENZA E' NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 3928 volte
9.3 min
LA COERENZA E' NEL SANGUE Angelo Marello è nato a S. Stefano Belbo il 13 Aprile 1934 E’ l’unico figlio nato a S. Stefano B. da una famiglia autenticamente antifascista. Il fratello Stefano è nato a Vesime Bormida, perché in quei tempi era prassi locale fare nascere i figli nella casa paterna. In pieno regime fascista la sua famiglia è stata costretta ad emigrare a causa del beghinismo che con la calunnia infieriva su un nucleo famigliare, serenamente sposato, ma solo con il rito civile. Il rifiuto del padre a far partecipare i suoi figli al volere del regime (sabato fascista) e a non volere iscrivere il figlio Angelo ai piccoli balilla, provocò alla famiglia molti guai, e……..
visualizzato 4388 volte