Attilio Ferrari

 
Attilio Ferrari

nato nel 1941
Castagneto Po

8 Racconti

10.5 min
Sono stati gli anni “americani” a far capire a Ferrari l'importanza della divulgazione scientifica e del dialogo con i giovani che devono capire che la scienza non è soltanto studio e calcolo. Proprio a Boston e a Chicago visita musei e conosce persone che lo convincono a impegnarsi nella fondazione del planetario di Pino Torinese.
visualizzato 9386 volte
7.7 min
Ferrari racconta come è diventato astronomo. Non si tratta di una “vocazione” ma di un interesse nato all'università. Durante gli studi di fisica capisce che l'astronomia l’astronomia è caratterizzata da fenomeni misteriosi. Molto vivo è il ricordo del professore con cui dà la tesi, il fisico ucraino Gleb Wataghin.
visualizzato 9385 volte
6.2 min
Ferrari racconta i suoi anni di studio e ricerca negli Stati Uniti: un'esperienza che gli ha permesso di conoscere e collaborare con alcuni dei più grandi nomi della fisica...
visualizzato 9268 volte
6.0 min
Per Ferrari essere buoni ricercatori significa possedere una forte creatività. Nell'astronomia in particolare, è necessario avere un'idea e solo dopo andare a verificarla con i dati già in possesso. Un esempio per tutti? Isaac Newton....
visualizzato 9746 volte
5.5 min
Nel 2010, Ferrari festeggia 50 anni di insegnamento: un’attività che lo entusiasma e che gli ha insegnato a usare un linguaggio che faccia comprendere la scienza anche a chi ci si imbatte per la prima volta...
visualizzato 9313 volte
5.5 min
La tradizione astronomica piemontese nasce nel XV secolo, quando già esisteva la cattedra di Meccanica celeste. Diversi scienziati torinesi portano avanti studi nel settore; due nomi per tutti: Padre Beccaria e Giovanni Plana. Nel 1911 l'Osservatorio astronomico viene trasferito a Pino Torinese, dove si trova ancora oggi.
visualizzato 9606 volte
7.5 min
Ferrari parla della distinzione fra fisica “sporca”, ovvero quella fatta per assecondare le richieste del committente e fisica pulita, la pura e semplice ricerca scientifica.
visualizzato 9044 volte
3.9 min
Ferrari parla di Boltzmann, fisico matematico che alla fine dell’800, prevede quale sarebbe stata la fine ultima dell'universo grazie agli effetti della termodinamica
visualizzato 10094 volte