Salvatore Rigatuso

 
Salvatore Rigatuso

nato nel 1924
Roma

3 Racconti

6.1 min
All'arrivo a New York ci fu prima la disinfettatine dai pidocchi, poi su un treno comodo fino a Denver in Colorado. Lo stupore fu vedere la colazione che sembrava da grande albergo. Poi l'arrivo in Nebraska, poi in Missouri. Fino all'8 settembre quando arriva la notizia dell'armistizio. Si poteva scegliere se collaborare o raggiungere i fascisti nel campo di Yuma. Salvatore decise di collaborare e andò a lavorare nei campi dello Utah: nel 1947 tornò in Italia.
visualizzato 5393 volte
9.5 min
Dal carro armato scesero gli americani, regalarono sigarette, cioccolata, parlarono del futuro della guerra. Davanti ai mezzi degli americani al campo si era sparso lo scoraggiamento. Dopo tre giorni gli americani sferrarono l'offensiva e tutti furono presi prigionieri e comincia l'avventura: prima l'Algeria, poi il viaggio in nave sull'Atlantico verso l'America, poi finalmente New York
visualizzato 4892 volte
4.5 min
Salvatore si era arruolato a diciassette anni; erano tutti euforici perchè pensavano alla guerra-lampo. Fece prima un corso di radiotelegrafista, doveva essere inviato in Francia, poi venne destinato in Russia ma alla fine finì in Africa a rinforzare le linee di Tripoli e Tobruk. Ricorda delle frittelle avvelenate con una sostanza che procurava la diarrea. Un giorno arriva un carro armato gigantesco.
visualizzato 5335 volte