Mario Rasetti

 
Mario Rasetti

nato nel 1941
Torino

10 Racconti

3.6 min
Secondo Rasetti, nel campo scientifico, l'etica dovrebbe esercitare un'influenza maggiore rispetto a quella che esercita oggi. Potrebbe essere una via per limitare le strumentalizzazione della scienza e delle sue scoperte.
visualizzato 5931 volte
6.0 min
Rasetti ci spiega cosa significa per lui essere scienziato: avere una sete di conoscenza immotivata, ovvero non dovuta alla risoluzione di un qualche problema pratico, ma solo al gusto di sapere.
visualizzato 7540 volte
3.9 min
Raseti illustra il più antico computer quantistico, ovvero un batterio che da milleni vive sul fondo degli oceani, nutrendosi dell'unico fotone che riesce ad arrivare a tali profondità.
visualizzato 7618 volte
7.0 min
Rasetti racconta la sua esperienza all'estero e la sua scelta, dopo quindici anni negli Stati Uniti, di ritornare in Italia. Sottolinea anche però come la situazione di allora fosse diversa da quella di oggi...
visualizzato 8786 volte
5.0 min
Rasetti ci spiega come spesso vengono confuse ricerca e applicazioni pratiche di ciò che la ricerca ha scoperto. Una confusione che ritorna ogni qual volta si parla di finanziamenti: poco serve infatti offrire fondi per l'acquisto di nuovi posti letto in strutture specializzate, se contemporaneamente non vengono finanziate anche le ricerche per nuove terapie...
visualizzato 7563 volte
3.9 min
L'unico limite del nostro cervello è dato dal fatto che, sebbene possediamo un numero stratosferico di neuroni e sinapsi, si tratta sempre di un numero finito. D'altro canto, è anche vero che nella nostra vita, spiega Rasetti, non usiamo più del due per mille dei neuroni di cui disponiamo....
visualizzato 6519 volte
0.0 min
Partendo dalla sua esperienza e da ciò che ha appreso dai suoi due grandi maestri di vita e di scienza, Rasetti spiega cosa significa per lui insegnare e e creare nuovi ricercatori, nonchè futuri collaboratori.
visualizzato 7749 volte
6.0 min
Rasetti sottolinea con una certa delusione come l'Italia non sappia usufruire degli ottimi ricercatori che si formano nelle nostre università e che infatti nell'85% dei casi sono costretti a trasferirsi all'estero.
visualizzato 7971 volte
6.3 min
Rasetti ci racconta il suo incontro con il russo Nikolay Nikolaevich Bogolyubov, grande scienziato ma anche uomo molto potente, esponente della grande fisica russa oggi scomparsa.
visualizzato 8139 volte
2.9 min
Rasetti mette in luce un equivoco in cui spesso durante la sua carriera si è imabttuto: la scienza, a differenza di ciò che si pensa, non ha il compito di spiegare la materia, ma solo di rappresentarla, nella maniera più precisa possibile.
visualizzato 7976 volte