Racconti di guerra

Loading video
Teresa racconta che la zia stava facendo il bagno al figlio nella bacinella. I tedeschi hanno spalancato la porta perché cercavano il marito. E così la zia per distrarli ha tirato fuori il vino e il pane. I tedeschi hanno mangiato e poi se ne sono andati. Lo zio era nascosto in cantina sotto la paglia. A Carbognano i tedeschi per fortuna non hanno fatto nulla e alla sua famiglia hanno fatto pure qualcosa di buono. Il padre era tornato dalla guerra con la malaria e in quei giorni aveva un attacco fortissimo con la febbre molto alta. Era sul punto di morire e fu proprio un tedesco a suggerire il rimedio: disse alla madre di raccogliere una certa erba, le fece fare un decotto dentro due litri di vino rosso fino a quando non si è ristretto ad una tazza; poi le disse di lasciarlo spurgare sul tetto all’aria della notte. Il padre ha bevuto il decotto e dopo due giorni il padre si è rimesso in piedi
visualizzato 4801

COMMENTO

0 inseriti