Brutte storie di guerra

Loading video
La casa ad Anzio era stata adibita a punto di radio ricetrasmittente dell’esercito tedesco e i militari avevano messo un portafiori sotto il ritratto del fratellino di Enzo, senza sapere che il bambino era morto a cinque anni. Enzo dice che forse speravano portasse fortuna. Ma non è stato così. I primi americani che erano sbarcati davanti al Paradiso sul mare, avevano il compito di eliminare le sentinelle tedesche senza fare rumore; sono entrati in casa e hanno tagliato la testa al soldato tedesco con un machete che Enzo ha poi trovato e donato al Museo. E sul muro era rimasto del sangue con un ciuffo di capelli.
visualizzato 5207

COMMENTO

0 inseriti