Come conservare il cibo

Loading video
  • raccontato da Stefano Speranza | 1929
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 28/01/2010
L mamma aveva la cassa per preparare i pane e il forno si accendeva con le fascette della potatura dell'uva. Quando il forno era ben caldo prima faceva la pizza che chiamavano la schiacciata, poi cuoceva il pane. In casa c'era uno sgabuzzino che guardava a tramontana, là si conservava la carne: i polli, i conigli, i salumi. Anche senza frigorifero, la carne si manteneva bene.
visualizzato 9816

COMMENTO

0 inseriti