Da Tripoli ad Anzio

Loading video
  • raccontato da Pennada Bianca | 1932
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 25/08/2011
I genitori di Bianca erano a Tripoli per lavoro ai tempi di Mussolini. Vivevano bene. Scoppiata la guerra, tutti gli italiani furono trasferiti in Italia perché la situazione era diventata pericolosa. Il ritorno fu avventuroso. Anzio era molto accogliete, il padre aprì una trattoria a Nettuno ma durò poco per colpa della guerra. Da Nettuno sfollarono a Latina. Solo con gli americani si vide finalmente un po’ di cibo e di benessere.
visualizzato 5931

COMMENTO

0 inseriti