Destini educativi di genere

Loading video
Anna, iscritta al centro anziani di Dragoncello, ci racconta come la sua voglia di studiare sia stata “frenata” dalla cultura del tempo di far studiare il figlio maschio piuttosto che la figlia femmina; inoltre ci racconta come le differenze di genere si perpetrassero anche dentro le mura domestiche.
visualizzato 5303

COMMENTO

0 inseriti