Due brutti ricordi del periodo fascista

Loading video
Il primo: nel 44 è stato bloccato dai fascisti mentre usciva con il furgoncino dalla tipografia dove lavorava, con dei volantini contro il fascismo. Fu riportato dentro, spalle contro il muro, e perquisita la tipografia, hanno arrestato il titolare e tutti i lavoratori. Lui fu lasciato andare perchè aveva solo 14 anni.
Nel secondo caso si trovava a Petosino durante l'eccidio, schiacciato contro un portone mentre i fascisti fucilavano dei giovani di fonte al muro dell'asilo.
visualizzato 9667

COMMENTO

0 inseriti