Il lavoro e la casa

Loading video
  • raccontato da Cruccas Antonio | 1935
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/08/2011
Sulle prime Antonio era andato a Milano ma non gli piaceva Milano, non gli piaceva il clima e non gli piacevano i milanesi. La scusa per venire a Roma fu una brutta affermazione fatta da un personaggio saccente ad una cena: sosteneva che Antonio mai e poi mai sarebbe riuscito a trovare lavoro a Roma. E invece Antonio trovò lavoro in una falegnameria appena arrivato. Trovare casa fu più complicato. I primi mesi Antonio dormiva al dormitorio dell’Esercito della Salvezza a San Lorenzo, poi con l’aiuto di una amica trovò una casetta a Centocelle e la moglie potè raggiungerlo. Rimasero lì fino a quando non fecero domanda per le casa popolare. E fu così che andarono a Spinaceto.
visualizzato 8394

COMMENTO

0 inseriti