Il partigiano di Mellea

Loading video
I tedeschi avevano in consegna delle persone per farle lavorare in un bosco del quale avevano recintato l'area. Fra di queste c'era anche il signor Giovanni bambino. Dei partigiani cercarono di rubare le taniche di benzina alla pattuglia tedesca intenta a controllare i lavoratori. Uno dei tedeschi, che erano solo tre, se ne accorse e iniziò così un conflitto a fuoco. I partigiani scapparono ma solo un ragazzo rimase ferito e fu poi preso dai tedeschi che lo torturarono e lo appesero a testa in giù nel paese come monito per gli altri abitanti.
visualizzato 6984

COMMENTO

0 inseriti