L’infanzia di Irene

Loading video
  • raccontato da Bellomarini Irene | 1923
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/05/2011
A scuola in paese erano tanto pochi i bambini che si studiava in una classe unica. Ha frequentato solo fino alla terza elementare. Si imparava si e no a leggere e scrivere e quasi tutto si faceva in stampatello. Il grembiulino lo aveva cucito la mamma. Tornati a casa e finito i compiti, Irene andava in campagna a lavorare. La madre faceva tutto: tesseva le coperte, filava la lana e faceva i calzettoni. Faceva i materassi, aveva la macchina da cucire per fare i vestiti. Non c’erano negozi, l’unico era un negozietto che vendeva il sale e lo zucchero. E le ragazze si ricamavano il corredo, alla luce delle candele perché non c’era luce elettrica.
visualizzato 10587

COMMENTO

0 inseriti