L’ottava zona

Loading video
Roma era stata divisa in zone e ogni zona in settori. L’ottava zona, zona garibaldina, aveva Nino Franchellucci come responsabile politico e come responsabile militare Gigi Forcella. L’ottava zona era divisa nei settori: Borgata Gordiani, Quadraro, Centocelle, Quarticciolo, Torre Gaia e Prenestino. Nella zona ci fu una intensissima attività militare e di massa,di resistenza passiva della popolazione ma anche di resistenza armata. Sasà è arrivato nell’ottava zona subito dopo lo sbarco alleato ad Anzio, inviato dal suo comandante dei GAL, Carlo Salinari, per stimolare Centocelle all’insurrezione. Il primo contatto avvenne attraverso Borgata Gordiani, con un compagno calzolaio che chiamavano Lupo e che lo mise in contatto con Franchillucci che all’epoca era nascosto in una distilleria di Via Assisi, strada confinante con il Quadraro. Franchillucci portò Sasà a Centocelle.
visualizzato 7464

COMMENTO

0 inseriti