La gioventù negli anni 50

Loading video
Nato nel Veneto è venuto a Bergamo nel 54 per lavorare, mentre studiava, come assistente al patronato San Vincenzo di S. Paolo D'Argon. Il primo impiego, nel 61, alla Lanerossi di Milano. Il padre era falegname ed è morto a 49 anni, la madre invece a 91 anni. Ha sei fratelli, tutti sopra i 70 anni. La sua gioventù la ricorda in giro per le cantine e alla Domenica pomeriggio a giocare a carte, al caldo nelle stalle, con una scodella di vino. Per lui il divertimento da giovane era conoscere una bella ragazzina e fare quattro salti.
visualizzato 11920

COMMENTO

0 inseriti