La guerra è una cosa bruttissima, proprio da dimenticare

Loading video
Lidia ci racconta i ricordi che conserva dei durissimi anni della guerra: l'oro di famiglia al monte dei pegni, la tessera annonaria per il cibo, i baratti, gli allarmi ed il rifugio nei bastioni di via Maroncelli, le preghiere e l'oscuramento...
visualizzato 12544

COMMENTO

0 inseriti