La guerra e le violenze

Loading video
La fuga in campagna dai nonni e dagli zii per scappare dai bombardamenti e dalle distruzioni ed il racconto delle violenze, dei morti e dell'odio della Milano occupata da Nazifascisti che purtroppo continuano in parte dopo la liberazione con vendette e l'uccisione di innocenti.
visualizzato 6724

COMMENTO

0 inseriti