La lotta per la terra

Loading video
  • raccontato da Mauro Alessandri | 1930
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 27/11/2009
Subito dopo la guerra, cominciarono le occupazioni delle terre demaniali. In una delle occupazioni, Mauro, che aveva 18 anni ed era già  soprannominato "il canaccio" perchè non aveva paura di niente, fu arrestato e portato a Regina Coeli. Lì escogitò tutti i sistemi per mangiare. Alla fine le terre vennero assegnate ma dopo poco tempo l'agricoltura cominciò ad essere abbandonata: erano arrivate le fornaci.
visualizzato 8173

COMMENTO

0 inseriti