La scuola

Loading video
  • raccontato da Salvatore Maria | 1948
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 16/09/2012
Ercolano fino al 68 si chiamava Resina. Quando faceva le elementari a scuola cerano tanti bambini e si facevano i doppi turni: a rotazione le classi andavano a scuola di pomeriggio. Ogni banco aveva il calamaio anche se l’inchiostro ma non c’era sempre. S iscriveva col pennino e quando era spuntato c so macchiava con l’inchiostro. C’erano le matite e qualcuno aveva perfino il temperamatite, diversamente si faceva la punta con la lametta da barba. Le cartelle erano di cartone e bisognava stare attenti perché con la pioggia si gonfiava tuta. I quaderno erano solo due: uno a righe e uno a quadretti.
visualizzato 6683

COMMENTO

0 inseriti