Le misure antiaeree

Loading video
Tre erano le misure previste per difendere la popolazione dalle bombe e dai danni che esse causavano: i riflettori della Contraerea, che dovevano illuminare gli aerei e attaccarli da terra, gli addetti dell'Unione Nazionale Protezione Antiaerea, che dovevano aiutare i cittadini a liberarsi dalle macerie, e gli artificeri, che intervenivano in caso di bombe inesplose.
visualizzato 5847

COMMENTO

0 inseriti