Mario Limentani 3/7- Mauthausen

Loading video
  • raccontato da Limentani Mario | 1927
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/08/2011
A Mauthausen arrivarono in 480. All’appello gli 11 ebrei del gruppo vennero separati dagli altri. Per cinque ore un tedesco li picchiò a cazzotti. Solo dopo li mandarono alla rasatura e a fare la doccia. Gli venne consegnato il numero che bisognava imparare a memoria in tedesco. Il giorno dopo vennero mandati al blocco n.5 dove un francese disse loro che erano i primi ebrei che venivano risparmiati nel campo: tutti quelli che erano arrivati prima erano stati mandati subito alla camera a gas e poi al forno crematorio. Il lavoro consisteva nel trasportare in cima alla scala della morte i grossi massi di granito che venivano tagliati giù nella cava. Tutto questo per dodici ore al giorno. Ogni giorno morivano molte persone, a volte spinti giù dai tedeschi stessi. Alla fine del turno bisognava portare su anche i morti.
visualizzato 6333

COMMENTO

0 inseriti