Tutti credevano nel fascismo

Loading video
L'infanzia di Luigi, segnata dalla morte del padre a soli 4 anni, il trasferimento a Torino, gli studi e la sua adesione al partito fascista: una fiducia e una speranza che presto dovette abbandonare...
visualizzato 5908

COMMENTO

0 inseriti