L'inferno di Cefalonia

Loading video
317 Fanteria Montagna, Divisione Acqui. Da Merano all'isola di Zante dove ha dormito nella casa di Ugo Foscolo, ed è rimasto a nord sul mare per un anno. Il 10 Maggio 1943 è stato trasferito a Cefalonia. Ad Agosto sono arrivati i tedeschi sull'isola. Dopo l'8 settembre 1943 sono iniziate le inutili trattative, che hanno dato il tempo ai tedeschi di organizzarsi, e il giorno 15 dopo le 12 è iniziata la carneficina. Sono stati 7 giorni d'inferno. Alle 5,30 del mattino un aereo di ricognizione segnalava le loro posizioni. l'isola aveva poca vegetazione ed era difficile ripararsi. Alle 6 iniziavano i bombardamenti degli stuka tedeschi, ininterrottamente fino alle 19. Così tutti i giorni fino al 22 settembre. Quando finivano le munizioni e i soldati italiani si arrendevano, erano immediatamente fucilati.
visualizzato 7061

COMMENTO

0 inseriti