Anna Maria Baccolini

 
Anna Maria Baccolini

nato nel 1933
Torino

6 Racconti

1.1 min
Un nonno che dava bere vino alle sue nipoti e che durante la gurea gli faceva cantare canzoni contro il potere di allora.
visualizzato 10997 volte
0.5 min
La signora Anna Maria, una torinese con le origini emiliane, ricorda una conta in dialetto emiliano.
visualizzato 12141 volte
4.3 min
La signora Anna Maria parla del cibo durante la Seconda Guerra Mondiale. Le piacieva andare con la nonna a prendere le braciole di maiale assegnate dalla tessera annonaria e sentire le chiacchiere delle signore in coda. Non c'era molto da mangiare, ma in Piemonte la fame poteva togliersi con le castagne o cercando di scambiare qualcosa con i contadini. La mamma e le zie della signora Anna Maria hanno trovato una soluzione creativa: disegnavano gli abiti e i cappelli per le signore in campagna e così riuscivano a prendere qualche pollo o oca.
visualizzato 13082 volte
1.6 min
Quando cominciarono i gravi bombardamenti a Torino la famiglia della signora Anna Maria sfollò in Emilia. Viaggiarono con la littorina. Siccome la sua sorella era piccola asciugavano i teli sotto i sederi per farle i pannolini: che divertimanto per la sorella grande!
visualizzato 12067 volte
5.0 min
Il padre della signora Anna Maria era appassionato di sport, passione che ha trasferito a sua figlia durante i difficili anni di guerra. Proprio grazie allo sport, Anna Maria più tardi conobbe suo marito. La signora Anna Maria ricorda anche che prima della costruzione della passerella a Torino c'era il barcone che portava gente attraverso il Po.
visualizzato 12784 volte
3.0 min
La signora Anna Maria era testimone del primo bombardamento su Torino. Si ricorda di un grande scoppio e del respingente che entrò nel cortile del vicino stabilimento di Mira Lanza.
visualizzato 12346 volte