Anna Maria Guglielmi

 
Anna Maria Guglielmi

nato nel 1940
Taranto

11 Racconti

1.9 min
La piccola Anna Maria soffriva sempre di tonsillite e per curarla le davano una medicina che non poteva essere associata al consumo di uova, peccato che capitava spesso nel periodo di Pasqua proprio quando i suoi nonni cucinavano l'agnello con piselli e uova battute!
visualizzato 11623 volte
4.5 min
Per la signora Anna Maria la scuola fa parte della categoria dei bei ricordi, anche se è andata in collegio e ha tentato anche la fuga...
visualizzato 13881 volte
2.0 min
Dove abitava la signora Anna Maria passavano i funerali di un tempo con il defunto portato in carrozza. La carrozza ritorna nella vita della piccola Anna Maria anche il giorno della prima comunione ma alla fine invece della carrozza prese la vespa del cugino.
visualizzato 12171 volte
3.9 min
La signora Guglielmi ha conosciuto anche i suoi bisnonni dei quali ha forte impresso il ricordo. Ha poi vissuto i loro funerali, del nonno con una piccola gaffe mentre quello della bisnonna per ben sette volte!
visualizzato 12034 volte
3.9 min
Da piccolina la signora Anna Maria era affascinata dal grosso calderone dove si faceva il bucato con la cenere e l'alloro: come era profumato e bianco il bucato!
visualizzato 19062 volte
5.0 min
Con gli anni sia la città dove la signora Guglielmi viveva, Taranto, sia le abitudini quotidiane sono cambiate: le persone hanno cambiato luogo esoprattutto il cibo ha cambiato sia il sapore sia il modo di essere acquistato: ai suoi tempi non c'erano le confezioni, non c'era la verdura tutto l'anno e non c'erano le date di scadenza.
visualizzato 12035 volte
3.6 min
La signora Anna Maria si ricorda ancora quando si cucinava con la cucina a carbone e si conservava il cibo nelle ghiacciaie con le stecche di ghiaccio. Poi arrivarono la televisione e ancora prima il telefono con un episodio simpatico.
visualizzato 12121 volte
3.1 min
I parenti della signora Guglielmi possedevano uno stabilimento balneare in centro città a Taranto e il giorno dell'onomastico del nonno che cadeva in agosto si festeggiava in modo particolare: si andava con delle barche alla grande boa e si stava li a mangiare e fare il bagno.
visualizzato 13567 volte
2.1 min
La signora Anna Maria ricorda con tenerezza quando il padre, prigioniero in Grecia, ritornò a casa e, entrato nel cortile, andò subito verso di lei e la abbracciò.
visualizzato 14812 volte
6.2 min
La signora Guglielmi in questo racconto rievoca i primi ricordi di bambina durante la guerra: le corse al rifugio, la paura dei soldati stranieri e i giorni di vita quotidiana di una bambina che gioca con ciò che ha intorno.
visualizzato 17060 volte
12