Pietro Rosso

 
Pietro Rosso

nato nel 1915
Canelli

6 Racconti

9.7 min
Per la Giiornata della memoria 2012 è stata presentata a Canelli (AT) la Mostra Oltre Quel Muro e qui Rosso Pietro ha raccontato la sua esperienza. Il 27 Gennaio il Prefetto di Asti lo ha insignito di Medaglia d'Onore del Presidente della Repubblica
visualizzato 11371 volte
14.7 min
Il Prof. Giuseppe De Paolini intervista ROSSO PIETRO, nato a Canelli (AT) il 1° novembre 1915 catturato a Canelli dagli arditi della S.Marco il 4 dicembre 1944. Deportato nel campo di concentramento di Bolzano, come detenuto politico con il numero 7282 e successivamente trasferito nel sottocampo di Vipiteno. E’ evaso il 20 Aprile 1945, è giunto a piedi a Canelli il 12 maggio 1945
visualizzato 22824 volte
7.4 min
Il Prof. Giuseppe De Paolini intervista ROSSO PIETRO, nato a Canelli (AT) il 1° novembre 1915 catturato a Canelli dagli arditi della S.Marco il 4 dicembre 1944. Deportato nel campo di concentramento di Bolzano, come detenuto politico con il numero 7282 e successivamente trasferito nel sottocampo di Vipiteno. E’ evaso il 20 Aprile 194, è giunto a piedi a Canelli il 12 maggio 1945
visualizzato 11850 volte
13.7 min
Il Prof. Giuseppe De Paolini intervista ROSSO PIETRO, nato a Canelli (AT) il 1° novembre 1915 catturato a Canelli dagli arditi della S.Marco il 4 dicembre 1944. Deportato nel campo di concentramento di Bolzano, come detenuto politico con il numero 7282 e successivamente trasferito nel sottocampo di Vipiteno. E’ evaso il 20 Aprile 194, è giunto a piedi a Canelli il 12 maggio 1945
visualizzato 12022 volte
13.6 min
Il Prof. Giuseppe De Paolini intervista ROSSO PIETRO, nato a Canelli (at) il 1° novembre 1915 catturato a Canelli dagli arditi della S.Marco il 4 dicembre 1944. Deportato nel campo di concentramento di Bolzano, come detenuto politico con il numero 7282 e successivamente trasferito nel sottocampo di Vipiteno. E’ evaso il 20 Aprile 194, è giunto a piedi a Canelli il 12 maggio 1945
visualizzato 13092 volte
11.5 min
Il Prof. Giuseppe De Paolini intervista ROSSO PIETRO, nato a Canelli (at) il 1° novembre 1915 catturato a Canelli dagli arditi della S.Marco il 4 dicembre 1944. Deportato nel campo di concentramento di Bolzano, come detenuto politico con il numero 7282 e successivamente trasferito nel sottocampo di Vipiteno. E’ evaso il 20 Aprile 194, è giunto a piedi a Canelli il 12 maggio 1945
visualizzato 21219 volte