Cavaliere Angelo

 
Cavaliere Angelo

nato nel 1925
Roma

1 racconto

4.1 min
L’infanzia di Angelo è stata brutta: a sette anni, dopo la morte del padre, ha cominciato a lavorare. Della guerra ricorda di aver nascosto un tedesco disertore, un russo e un italiano scappati dalla prigione. Angelo è arrivato a Roma vincendo un concorso al Santa Cecilia. A Roma ha conosciuto la moglie che era soprano. E’ stato un buon maestro di canto.
visualizzato 11529 volte