Barneschi Domenica

 
Barneschi Domenica

nato nel 1931
Monteroni d\'Arbia

2 Racconti

10.7 min
Domenica classe 1931continua a raccontare delle difficoltà avute dal prete perché non poteva per la distanza frequentare il catechismo prematrimoniale. Narra di aver avuto un padrone tedesco, del suo fattore che faceva la cresta sulle vendite del bestiame e come suo padre lo riferisse al suo padrone e come questi poco dopo lo ebbe a licenziare. Racconta di come pur avendo il grano, essendoci la tessera, non potevano macinarne più di quel tanto e ricavarne la farina per fare il pane. Narra di come suo padre ebbe a confessare al prete di aver ucciso e fatto mangiare alla famiglia un agnello di un parto gemellare e come fosse, la famiglia fosse mandata via dal podere. Racconta come il prete facesse la spia ai fascisti dove fossero nascosti i partigiani e di come lo stesso prete fosse stato “chioccato” dopo il passaggio del fronte
visualizzato 3930 volte
10.4 min
Domenica classe 1931, conosciuta da tutti come Natalina, racconta di suo padre: bersagliere nella grande guerra, del congelamento ai piedi, del taglio della lunga barba. Il padre sposa una signorina di Castiglione della Pescaia. La moglie perde il suo primo figlio maschio per un incidente sul lavoro. Dal 1922 al 1935 dal matrimonio nascono sei figlie. Il padre insegna loro e in particolare alle più grandi tutti i lavori agricoli. Così sapevano prendere le vacche dalla stalla mettere il giogo e andare nel campo a coltrare con l’aratro "voltaorecchio", sapevano potare le viti, partecipavano agli scambi in occasione della trebbiatura. Le più piccole andavano a scuola e a guardare pecore e maiali, Racconta di una visita del Duce ad Asciano e del suo discorso interrotto dalla pioggia
visualizzato 4084 volte