Il lavoro agricolo di sei sorelle

Loading video
Domenica classe 1931, conosciuta da tutti come Natalina, racconta di suo padre: bersagliere nella grande guerra, del congelamento ai piedi, del taglio della lunga barba. Il padre sposa una signorina di Castiglione della Pescaia. La moglie perde il suo primo figlio maschio per un incidente sul lavoro. Dal 1922 al 1935 dal matrimonio nascono sei figlie. Il padre insegna loro e in particolare alle più grandi tutti i lavori agricoli. Così sapevano prendere le vacche dalla stalla mettere il giogo e andare nel campo a coltrare con l’aratro "voltaorecchio", sapevano potare le viti, partecipavano agli scambi in occasione della trebbiatura. Le più piccole andavano a scuola e a guardare pecore e maiali, Racconta di una visita del Duce ad Asciano e del suo discorso interrotto dalla pioggia
visualizzato 8991

COMMENTO

0 inseriti