Anna Filippini Lera 4/8 – Il carcere

Loading video
  • raccontato da Filippini Lera Anna | 1914
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 26/08/2011
Al carcere di Aichach c’erano donne di tutte le nazionalità. C’erano carceriere professioniste molto cattive. Fin dall’inizio fu chiaro che bisognava rigare dritto e che si faceva qualche sciocchezza bisognava farla bene. Il primo lavoro Anna lo ricorda come strano e stravagante. Poi costruirono ghette per i militari: ad un certo punto trovarono il sistema per far rompere il filo, un piccolo sabotaggio che dava soddisfazione. Non arrivavano molte notizie. Gli ultimi mesi hanno lavorato in campagna. E poi si seppe che stavano arrivando gli americani.
visualizzato 7312

COMMENTO

0 inseriti